Alloggio turistico in Verona Antica

Chiuso da alcuni decenni, questo bilocale fungeva da alloggio del custode di un antico palazzo in centro città. Ormai necessitava di un intervento di manutenzione straordinaria per riportarlo a nuova vita e renderlo adatto a locazioni turistiche. In tal senso le scelte progettuali hanno puntato a conferire la massima versatilità agli spazi a disposizione, rendendoli moderni e confortevoli in linea con le richieste di questo settore di mercato.

L’alloggio può ospitare 4 persone ed è composto da un soggiorno con angolo cottura, un’ampia camera da letto, a giorno, un bagno e una comoda cabina armadio.

Dettagli

Stato iniziale

L’alloggio si trova sopra l’androne di ingresso di un antico palazzo nel centro di Verona antica. È composta da due ambienti principali e da altri secondari; i principali sono su livelli diversi e sono collegati mediante uno stretto corridoio e una scaletta in legno. Vista la primaria destinazione, le finiture degli ambienti sono assai modeste; così pure le altezze dei locali interni e la dimensione delle finestre.

Prima dell’inizio lavori, l’alloggio si trovava in uno stato di conservazione non ottimale, a causa dell’obsolescenza degli impianti, nonché dell’usura di molte finiture (soprattutto lignee) e dell’esilità di molti elementi interni (tramezze, controsoffitti in canniccio), che spesso celavano problemi di natura strutturale da risolvere.

Il Progetto

La progettazione ha puntato a conferire la massima versatilità agli spazi, studiando un ambiente ospitale per tre/quattro persone e dando priorità alle consuete aspettative di privacy e tranquillità. La suddivisione interna degli spazi (due locali abitabili collegati da uno stretto corridoio) ha consentito di introdurre pochi arredi, essenziali alla vita del turista: angolo cottura minimale, tavolo da pranzo, letto matrimoniale, divani letto, TV.

Vista la presenza di soffitti bassi e di finestre minute, è stata approfondito lo studio illuminotecnico (con fasce luminose o punti fissi a led) e quello cromatico di soffitti e pareti, basato su un mirato accostamento di tonalità perlate e opache.

Il Cantiere

Gli interventi eseguiti hanno riguardato il restauro delle orditure lignee dei soffitti, il consolidamento strutturale del soffitto ligneo del corridoio, la revisione di porte e finestre, il consolidamento degli intonaci, il mascheramento di vecchie tubature termoidrauliche (non rimuovibili) con cassonetti in cartongesso, le nuove tinteggiature, nonché il rifacimento del bagno e l’adeguamento degli impianti tecnologici.

Fine Lavori

Soluzioni esclusive ed innovative per i tuoi spazi.